Cosa stiamo aspettando? Approvare rapidamente il DDL Zampa per l’accoglienza ai minori

MIGRANTI. GRASSO: APPROVARE RAPIDAMENTE DDL ZAMPA SU ACCOGLIENZA MINORI

(DIRE) Roma, 20 nov. – “Nel sistema di accoglienza italiano emergono tanti risultati positivi che non assurgono agli onori della cronaca perche’ costituiscono l’ordinarieta’ del funzionamento di un sistema che e’ andato crescendo rapidamente nel tempo. Esistono infatti in Italia esperienze di eccellenza nell’accoglienza dei minori migranti ma, nonostante l’impegno di molti sia all’interno delle istituzioni che nelle reti associative e di volontariato, ancora oggi i diritti essenziali dei minori stranieri non accompagnati non sono sempre rispettati”. Lo dice il presidente del senato Pietro Grasso intervenendo al convegno ‘Bambini e adolescenti migranti: quale protezione e accoglienza‘. In questo quadro, prosegue, “s’inserisce il Disegno di legge 1658 – di cui prima firmataria e’ l’onorevole Zampa – in merito alle misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati che disciplina in modo organico, sul territorio nazionale, la protezione e l’accoglienza dei minori stranieri. Il mio auspicio e’ che si possano riprendere al piu’ presto i lavori per l’approvazione definitiva di questo disegno di legge, anche andando contro l’ondata di paura e diffidenza che, comprensibilmente, ha invaso le nostre strade all’indomani degli attentati di Parigi”(Vid/ Dire) 10:52 20-11-15

MIGRANTI. ZAMPA: URGENTE APPROVAZIONE DDL SU ACCOGLIENZA MINORI

(DIRE) Roma, 20 nov. – “Mai come oggi, dinnanzi alla migrazione dei minori non accompagnati, e’ necessario che il nostro Paese esca dalla logica dell’emergenza che ha accompagnato la gestione del fenomeno fin dal suo manifestarsi. Per questo e’ urgente che la proposta di legge che affronta organicamente le principali criticita’ del nostro ordinamento in materia di accoglienza dei minori stranieri non accompagnati sia approvata in via definitiva. Il nuovo assetto normativo consentirebbe, attraverso la messa a sistema dell’accoglienza di tutti i minori non accompagnati, di rendere i costi piu’ efficienti e quindi di ridurre la spesa complessiva, migliorando al contempo la qualita’ dei servizi di accoglienza”. Cosi’ Sandra Zampa, vice presidente della Commissione Bicamerale Infanzia e prima firmataria della Legge sul riordino del sistema di accoglienza, intervenuta oggi al convegno ‘Bambini e adolescenti migranti: quale protezione e accoglienza?’ organizzato dalla Commissione Infanzia e Adolescenza in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. “Questa legge- aggiunge- rende effettivi e dunque esigibili i diritti dei minori che l’Italia ha riconosciuto a livello internazionale sottoscrivendo la Convenzione dei diritti del fanciullo di New York. Mai epoca e’ stata cosi’ bisognosa che cio’ avvenga. Non possiamo tollerare oltre che bambini in fuga da violenze inaudite, in fuga dagli orrori di guerre continue e sanguinose, dalla fame, una volta giunti nel nostro Paese subiscano ancora la negazione di diritti inalienabili o corrano il pericolo di finire facile preda della criminalita’ organizzata. Accogliere e crescere, educare e costruire assieme a loro una nuova prospettiva di vita: anche cosi’ si risponde alla violenza del terrorismo che uccide questi piccoli con una brutalita’ inaudita. L’approvazione di questa legge dara’ al nostro Paese un primato di cui andare orgogliosi”. (Vid/ Dire) 12:41

MIGRANTI: SPADAFORA, APPROVARE SUBITO LEGGE SU MINORI NON ACCOMPAGNATI
Convegno per Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

(AdnKronos) Roma, 20 nov. – “Se siamo tutti d’accordo che questo tema è un fenomeno strutturale, se siamo tutti d’accordo che stiamo parlando di bambini e adolescenti e del loro futuro, bisogna che si approvi la legge Zampa” sull’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati “perché è un passo avanti estremamente importante. Non capisco cosa si stia aspettando“. Lo ha sottolineato l’Autorità Garante per l’infanzia Vincenzo Spadafora, al convegno ‘Bambini e adolescenti migranti: quale protezione e accoglienza?’, organizzato oggi a Roma in occasione della Giornata nazionale per i diritti dell’infanzia. “Se il problema sono i costi- ha proseguito Spadafora- bisogna cominciare a capire che costa molto di più un sistema di accoglienza che cambia in continuazione piuttosto che investire i soldi in una legge come questa. Approvare questa norma è risparmiare, investire nell’accoglienza è un risparmio di per sé. Dovrebbe essere chiaro a tutti che, un sistema integrato razionalizzato che tiene presente di tutto quello che già sappiamo, sarebbe un passo in avanti”. “Abbiamo provato a dare un contributo a questo percorso con la nostra pubblicazione, che presentiamo oggi. Noi speriamo- ha continuato il Garante- che con qualche altra integrazione soprattutto sul tema della tutela si capisca che questo è una parte importante del discorso ed è anche importante che si percepisca perchè è andando sui loro territori che si vede come anello debole di questa catena. Spero che questo nostro documento possa essere un punto di riflessione nel momento in cui si inizierà la discussione sulla proposta della legge Zampa”. (Stg/AdnKronos) 20-NOV-15 15:56 NNNN

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa