L’Europa intervenga per fermare il commercio di persone. Un corridoio umanitaro per i migranti

IMMIGRATI. ZAMPA (PD): GRANDE DOLORE PER ENNESIMO NAUFRAGIO

(DIRE) Roma, 12 maggio –  “Grande è il dolore che la notizia dell’ennesimo naufragio di migranti provoca in tutti noi”. Lo dice Sandra Zampa, vicepresidente del Partito democratico, che aggiunge: “E’ evidente che se l’Unione Europea non interverrà non sarà possibile mettere fine a drammi come questo e alla tratta di donne, uomini e bambini da parte degli scafisti e delle organizzazioni criminali dedite a questo inumano commercio di persone“.

L’operazione Mare Nostrum che ha salvato la vita a tanti profughi, senza un intervento da parte dell’Europa, non è sufficiente – prosegue- si deve immediatamente ricorrere ad un corridoio umanitario che sottragga queste persone ai rischi ai quali sono esposti nella loro fragilissima condizione di profughi in fuga da guerre, miseria e malattie. Così non è più possibile andare avanti”.

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it