Il PD torni all’Ulivo: recuperare l’ idea del centrosinistra come coalizione

mar 14, 2016 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , .

“Bisogna ritornare allo spirito dell’ Ulivo”

Intervista di Annalisa Cuzzocrea a Sandra Zampa su La Republica del 14 marzo 2016

Sandra Zampa, nel nome dell’ Ulivo il Pd continua a litigare. Perché?

«Perché questo Pd è il partito del non ancora. Una forza tutta da costruire, benché affondi le sue radici nell’ esperienza ulivista, senza la quale non esisterebbe. Questa consapevolezza purtroppo manca, salvo quando diventa elemento di divisione interna. E invece dovrebbe essere patrimonio di tutti».

Cosa deve fare il Pd per tenere unito il centrosinistra?

«Manca un’ anima che batta forte. Credo che il Pd debba recuperare la sua apertura alla società, che fu parte fondamentale di quell’ esperienza. Qualche giorno fa, a un incontro politico in cui c’ erano divisioni pro e anti-Renzi, una persona si è alzata in piedi e ha detto: “Non ho mai vissuto una storia così bella come quella dell’ Ulivo“. È quel senso di riscossa civica che dobbiamo recuperare».

In questo senso Renzi sta facendo degli errori?

«Il segretario punta al partito del consenso maggioritario, io credo invece che dobbiamo recuperare l’ idea del centrosinistra come coalizione, e che i nostri interlocutori naturali siano quelli che stanno alla nostra sinistra. Non lo dico solo per un fatto di voti, di numeri, ma per i valori comuni e i mondi con cui ci connettono».

Ci sono margini per recuperare quel pezzo di sinistra?

«Basterebbe cambiare la legge elettorale inserendo il premio di coalizione».

I vertici del partito sono troppo autoreferenziali?

«Più umiltà e più capacità di dire abbiamo sbagliato farebbero bene a tutti. A cominciare da D’Alema però».

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last mar 14, 2016 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it