Confermare Mare Nostrum, affiancandolo all’operazione Triton

IMMIGRATI. DEPUTATI PD A RENZI: MANTENERE MARE NOSTRUM

(DIRE) Roma, 23 ottobre – Mantenere Mare Nostrum e adoperarsi nelle sedi europee affinche’ si arrivi quanto prima ad un sistema comune di accoglienza per i rifugiati. E’ quanto viene chiesto in una lettera inviata al Presidente del Consiglio Renzi dal deputato Pd Giuseppe Guerini (commissione Giustizia) e sottoscritta da 40 deputati democratici.

Secondo Guerini “l’operazione Triton che dovrebbe sostituire progressivamente Mare Nostrum avra’ infatti finalita’ e modalita’ assai diverse e soprattutto non appare in grado di garantire il soccorso in mare dei migranti che attraversano il Mediterraneo, vale a dire la ragione fondante che aveva condotto il nostro Governo ad intervenire dopo la tragedia di Lampedusa“.

“I mezzi partecipanti all’operazione Triton- si legge nella lettera- si attesteranno a circa 30 miglia dalle coste italiane, ben lontano pertanto dall’attuale dislocazione dei mezzi del dispositivo Mare Nostrum; se e’ vero che il costo complessivo dell’operazione Mare Nostrum ammonta a circa 9 milioni di euro al mese, non appare chiaro quale sia il costo di utilizzo ordinario dei mezzi attualmente impiegati nella suddetta operazione; l’interruzione dell’operazione Mare Nostrum comportera’ di fatto una fortissima limitazione delle capacita’ di soccorso in mare dei migranti che cercano di raggiungere le coste dell’Unione Europea”.

Guerini sottolinea anche che “secondo quanto affermato dal direttore dell’agenzia europea Frontex, Gil Arias Fernandez, “la decisione di interrompere Mare Nostrum spetta solo alle autorita’ italiane e Triton comincera’ indipendentemente da Mare Nostrum”.

“Chiediamo dunque- conclude Guerini- di confermare Mare Nostrum, affiancandolo all’operazione europea Triton e, avvalendosi anche del semestre di Presidenza italiana dell’Unione, di operare affinche’ l’UE proceda alla riforma del Regolamento (n. 604/2013) del Parlamento Europeo e del Consiglio del 26 giugno 2013 per arrivare ad un mutuo riconoscimento della protezione internazionale tra gli Stati membri, in modo da addivenire ad un sistema comune europeo di accoglienza“.

I firmatari sono Giuseppe Guerini, Pippo Civati, Luca Pastorino, Gianni Cuperlo, Paolo Gandolfi, Michela Marzano, Paolo Beni, Walter Verini, Gian Piero Scanu, Michela Rostan, Giuseppe Berretta, Mauro Guerra, Chiara Gribaudo, Matteo Richetti, Grazia Rocchi, Sandra Zampa ? Romina Mura, Anna Giacobbe, Veronica Tentori, Maria Iacono, Francesco Laforgia Francesca La Marca, Vincenza Bruno Bossio, Giuseppe Romanini, Alfredo Bazoli, Margherita Miotto, Simona Malpezzi, Tonino Moscatt, Gea Schiro’, Emiliano Minnucci, Vanessa Camani, Liliana Ventricelli, Gian Mario Fragomeli, Marina Berlinghieri, Sofia Amoddio, Maino Marchi, Paolo Cova, Edoardo Patriarca, Elisa Mariano, Tamara Blazina, Eleonora Cimbro, Irene Manzi, Roberto Rampi.

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa