Approvare presto la legge sui bambini migranti ferma al Senato

MIGRANTI: ZAMPA (PD), LEGGE MINORI STRANIERI E’ RISPOSTA MIGLIORE APPELLO PAPA
‘Approvata dalla Camera e’ ora al Senato, la si approvi in tempi celeri’

Roma, 13 gen. (AdnKronos) – “L’Italia sarà il primo paese in Europa a dotarsi di una legge organica e lungimirante sui minori stranieri non accompagnati.

Un punto di arrivo importante che potrà fare da apripista e da stimolo per tutto il resto dell’Europa affinché, come oggi sollecita anche l’Unicef, ci si doti finalmente di una normativa europea, per dare una risposta coordinata a livello europeo e proteggere questi bambini che si ritrovano da soli in ambienti assolutamente sconosciuti”. Così la deputata Pd Sandra Zampa, vicepresidente della commissione bicamerale per l’infanzia e l’adolescenza, in occasione della Giornata internazionale del migrante, che ricorre domenica prossima, che ricorda come “la legge sui minori stranieri sia stata già approvata alla Camera e ora stia al Senato“.

“Questo provvedimento – spiega – è di certo la cosa giusta da fare per celebrare in modo dignitoso e sentito la Giornata internazionale del migrante. E’ la risposta concreta a un mondo lacerato da guerre e violenze che, come Papa Francesco ci ha ricordato, espone proprio i più giovani al rischio di vita, di povertà estrema, di sofferenze di ogni genere”.

“Mi ha profondamente commosso – prosegue Zampa – che il Papa abbia dedicato la giornata internazionale del migrante ai minori non accompagnati. ‘Migranti minorenni, vulnerabili e senza voce’: il   tema scelto dal Papa che nel suo messaggio invita la comunità cristiana e la società civile tutta ad offrire risposte al dramma di milioni di bambini e ragazzi, spesso non accompagnati nel flusso globale delle migrazioni, in fuga da guerre, violenze, povertà e calamità naturali”. (Sib/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 13-GEN-17 16:19 NNNN

preparato dal Servizio studi del Senato
Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa