Ripartire dal futuro: un piano staordinario per infanzia e adolescenza

mag 21, 2013 Categorie: Parlamento ,In Parlamento
Tag: , , .

XVII LEGISLATURA

Resoconto stenografico dell’Assemblea

Seduta n. 20 di martedì 21 maggio 2013

PRESIDENZA DEL PRESIDENTE LAURA BOLDRINI

SANDRA ZAMPA. Chiedo di parlare.

 PRESIDENTE. Ne ha facoltà.

SANDRA ZAMPA. Signor Presidente, colleghe e colleghi, ho voluto portare in quest’Aula la voce di un’importante organizzazione non governativa, Save the Children, che, in queste ore e in questi giorni, sta portando in sedici città italiane un grido d’allarme per la condizione dell’infanzia e dell’adolescenza, cioè dei nostri più giovani cittadini. È una campagna che Save the Children conduce dopo avere raccolto dati che ci dicono che il nostro Paese è davvero, in tema di investimenti sui più giovani cittadini e, quindi, sul proprio futuro, il fanalino di coda in Europa. Dopo di noi ci sono soltanto la Bulgaria e la Grecia per risorse e qualità degli interventi. In particolare, voglio denunciare in quest’Aula tre dei grandi problemi che Save the Children mette sotto i nostri occhi, purtroppo noti e noti da troppo tempo: la dispersione scolastica, il mancato investimento sulla scuola, ma, soprattutto, la povertà. È circa il 30 per cento dei bambini italiani a vivere in una condizione di povertà e, quindi, credo davvero che sia venuto il momento di ripensare e ripensare, soprattutto, a come affrontiamo questa gravissima crisi. Davvero non è possibile che venga pagata dai più giovani, dai piccoli, dai ragazzini, dai nostri giovanissimi fratelli, nipoti o figli.

E, quindi, mi fa piacere che sia qui presente il Governo perché credo davvero che tra i provvedimenti che il Governo si accinge a prendere sarebbe ora di vedere un piano straordinario per l’infanzia e l’adolescenza italiane che intervenga almeno sul tema della povertà minorile e, al tempo stesso, rivolgo un appello alla Presidenza della Camera, alla Presidente della Camera, che so sensibile a questo tema dei diritti delle persone, perché anche la Bicamerale sull’infanzia venga presto istituita e cominci a lavorare, possibilmente dandosi anche una riforma significativa del proprio modo di funzionare perché sia più efficace e più produttivo.

Il dossier di Save the Children è stato inviato a tutti i parlamentari e oggi è su tantissimi giornali italiani: credo davvero che valga la pena di essere conosciuto, discusso e fatto oggetto di uno studio da parte del Governo. Sarebbe davvero un segnale buono per il Paese ripartire dal nostro futuro (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico e Sinistra Ecologia Libertà).

PRESIDENTE. La ringrazio, onorevole Zampa. Ovviamente, per la parte in cui si è rivolta alla Presidenza della Camera, trasferirò al Presidente Boldrini le sue parole.

 

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last mag 21, 2013 Categorie: Parlamento ,In Parlamento
Tag: , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it