No ai giovani adulti nei carceri per minorenni, occorre riformare l’intera giustizia minorile

CARCERE, ZAMPA (PD): NO A GIOVANI IN ISTITUTI MINORILI

(ASCA) Roma, 23 ottobre – “Le preoccupazioni della Garante regionale per i detenuti, Desi Bruno e del direttore dell’Istituto minorile di Bologna, Alfonso Paggiarino, sono fondate. La norma in base alla quale negli Istituti di detenzione minorile possano essere accolti anche giovani adulti, può rappresentare un problema e ho già chiesto al Ministro Orlando di poter affrontare con lui la questione, tanto più ora che è allo studio la riforma della Giustizia minorile“.

E’ quanto dichiara Sandra Zampa, vice presidente della Commissione Bicamerale Infanzia e Adolescenza. Che aggiunge: “E’ necessario che il Ministero della Giustizia avvii un monitoraggio per verificare il vero impatto dell’applicazione di questa norma, in questi primi mesi, così da poter provvedere subito ai possibili disagi a carico dei minorenni trattenuti”.

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa