L’Italia è in prima fila per completare la transizione democratica in Birmania

Zampa-Soliani: Italia in prima fila per nuova Costituzione Myanmar. Monito Obama – San Suu Kyi deve essere un segnale per tutti

(askanews) Roma, 14 novembre  – “Il mondo dice alla Birmania: la democrazia non è una finzione. Obama e Aung San Suu Kyi, due Premi Nobel per la Pace, oggi strenui difensori della democrazia in Birmania”. Lo hanno affermato la deputata Pd Sandra Zampa, presidente dell`Associazione Parlamentare “Amici della Birmania” e la senatrice Albertina Soliani, sottolineando la novità emersa in queste ore in Myanmar dove a Naypyidaw e a Yangon Obama ha incontrato a lungo la leader birmana, dopo aver parlato con Thein Sein, Capo del Governo.

Obama è stato esplicito – osservano Zampa e Soliani – la transizione democratica non è ancora completata né irreversibile. La Costituzione del mio Paese è ingiusta e antidemocratica ha esordito Aung San Suu Kyi. E` inaccettabile – continuano Zampa e Soliani – che la Costituzione del Myanamar, voluta nel 2008 dai generali, blocchi il 25% dei seggi assegnandoli ai militari e impedisca ad Aung San Suu Kyi di candidarsi alla Presidenza a causa della cittadinanza britannica dei suoi figli. Norme insostenibili, anacronistiche, antidemocratiche. In questi mesi Aung San Suu Kyi ha denunciato il rallentamento delle riforme affermando la necessità di cambiare la Costituzione prima delle elezioni politiche del 2015. Dopo decenni di regime autoritario, questo è il tempo di una democrazia vera. Il Parlamento italiano ha chiesto ripetutamente il cambiamento della Costituzione in Myanmar e vere riforme democratiche.

Oggi Obama dice: “Le elezioni siano libere, eque e inclusive”. “Il popolo è sovrano in democrazia e tutti i cittadini debbono essere candidabili senza discriminazioni. In Birmania la Lega Nazionale per la Democrazia ha raccolto più di cinque milioni di firme per cambiare la Costituzione. Oggi – hanno concluso le parlamentari Pd- il mondo intero lo chiede, al loro fianco. L`Italia è in prima fila, condividendo la speranza nel cambiamento al di là di ogni ostacolo”.

Pol/Tor

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it