Le primarie non siano un esercizio da svolgere in clandestinità

Pd: Zampa a Renzi, con 999mila votanti non andrebbe bene

(ANSA) – ROMA, 21 APR – “Caro Matteo, proprio per rendere piu’ forte il conducente, cioe’ il  vincitore di domenica 30 aprile, e’ necessario che la partecipazione alle primarie sia la piu’ ampia possibile, cosi’ come e’ sempre accaduto fino ad oggi.

Dire fin da ora che andrebbe bene anche con 999 mila ipotetici votanti e fare molto poco perche’ le primarie non siano destinate ad essere un esercizio da svolgere in clandestinita’, non mi sembra un bel modo per ripartire, soprattutto tenendo conto dell’imminenza delle elezioni amministrative prima e delle politiche poi” Cosi’ commenta Sandra Zampa, deputata del Partito democratico e Responsabile comunicazione della ‘Mozione Orlando’.

“Sappiamo tutti cosa c’e’ in gioco con la prossima consultazione politica. Volere costruire un partito piu’ forte e dunque piu’ partecipato, dovrebbe essere obiettivo comune a tutti e tre i candidati alla segreteria.

Sono certa che sia esattamente questo cio’ che i nostri iscritti e i nostri elettori ci chiedono: lavorare con lungimiranza per realizzare il bene del Paese. E questo non sara’ possibile senza un Partito democratico forte“. Lo dice Sandra Zampa, deputata del Partito democratico e Responsabile comunicazione della ‘Mozione Orlando‘(ANSA). DEL 21-APR-17 18:09 NNNN

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last apr 21, 2017 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa