Stop effetto Babele: in Fase 2 la politica deve parlare con una voce sola

«E ora per la Fase 2 ci serve un coro intonato»

Intervista di Maurizio Pilotti a Sandra Zampa su Libertà del 20 aprile 2020

«Alcuni presidenti di Regione si sono fatti prendere troppo dal personalismo, con quell’atteggiamento da “ai miei cittadini ci penso io” che ha finito per creare l’effetto Babele: una cacofonia di parole in cui ai cittadini è sembrato che ognuno andasse per conto proprio. Ma non è stato così».

La sottosegretaria alla Sanità, Sandra Zampa, spiega che i contrasti tra governo centrale e governatori, quelli che su queste pagine abbiamo definito “effetto Arlecchino”, sono stati più che altro «a livello mediatico, con le dichiarazioni. Avremmo potuto avocare a noi i poteri delle Regioni sulla sanità, ma sarebbe stato uno scontro istituzionale tremendo in uno dei momenti più difficili della storia di questo paese».

Adesso, andando verso la Fase 2, non ci si possono più permettere sbavature, la politica ha bisogno di parlare con una voce sola, chiara e univoca. «Diciamo che mi aspetto conclude Zampa almeno un coro intonato». ?

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last apr 20, 2020 Categorie: Territorio ,Sul territorio
Tag: , , , , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it