Renzi ha accettato di modificare l’Italicum: si apre la strada per un percorso unitario del PD nel Referendum

Referendum, De Maria e Zampa: continuiamo a cercare unità Pd “Sentiero stretto per percorso unitario ma va percorso”

Roma, 11 ott. (askanews) – “Siamo, come è noto, entrambi esponenti della sinistra del Pd e impegnati a sostenere le ragioni del sì nel referendum costituzionale. Abbiamo partecipato, come sempre, ai lavori della Direzione di ieri.

Nel dibattito che si è svolto, in particolare nella effettiva apertura di Renzi sulla modifica dell’Italicum e nella risposta significativa di Cuperlo, a nostro avviso si sono manifestate tutte le condizioni di un impegno unitario del Partito Democratico nel referendum. Ora si percorra davvero questo sentiero, certo stretto ma non che ieri è stato chiaramente delineato”. Lo affermano in una nota Andrea De Maria e Sandra Zampa, deputati del Pd.

“Per il bene del Paese e per quella straordinaria comunità che è il Pd – aggiungono – si faccia davvero di tutto e da parte di tutti per unire le nostre forze e le nostre energie nella sfida comune del cambiamento del Paese e del rafforzamento delle istituzioni”.

Pol/Afe 111026 OTT 16

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it