Renzi ha accettato di modificare l’Italicum: si apre la strada per un percorso unitario del PD nel Referendum

Referendum, De Maria e Zampa: continuiamo a cercare unità Pd “Sentiero stretto per percorso unitario ma va percorso”

Roma, 11 ott. (askanews) – “Siamo, come è noto, entrambi esponenti della sinistra del Pd e impegnati a sostenere le ragioni del sì nel referendum costituzionale. Abbiamo partecipato, come sempre, ai lavori della Direzione di ieri.

Nel dibattito che si è svolto, in particolare nella effettiva apertura di Renzi sulla modifica dell’Italicum e nella risposta significativa di Cuperlo, a nostro avviso si sono manifestate tutte le condizioni di un impegno unitario del Partito Democratico nel referendum. Ora si percorra davvero questo sentiero, certo stretto ma non che ieri è stato chiaramente delineato”. Lo affermano in una nota Andrea De Maria e Sandra Zampa, deputati del Pd.

“Per il bene del Paese e per quella straordinaria comunità che è il Pd – aggiungono – si faccia davvero di tutto e da parte di tutti per unire le nostre forze e le nostre energie nella sfida comune del cambiamento del Paese e del rafforzamento delle istituzioni”.

Pol/Afe 111026 OTT 16

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa