No al massimo ribasso per i CIE. Se Cancellieri avesse ammesso l’errore si sarebbe evitato tutto questo.

mag 28, 2012 Categorie: Media ,Sui mass media

(ER) IMMIGRATI BOLOGNA. CIE, ZAMPA (PD): NIENTE MASSIMO RIBASSO ‘SE CANCELLIERI AVESSE AMMESSO ERRORE SI SAREBBE EVITATO QUESTO’

(DIRE) Bologna, 28 mag. – “Sono grata alla collega Rita Bernardini per aver anche lei denunciato la gravita’ degli appalti al massimo ribasso nei Cie. Se il ministro Anna Maria Cancellieri avesse recepito le nostre osservazioni e avesse ammesso gli errori che la nostra interrogazione urgente, firmata da un grande numero di colleghi del Partito democratico, stigmatizzava in modo obiettivo gia’ il 9 marzo scorso, oggi non saremmo in questa situazione”. Cosi’ la deputata Sandra Zampa del Pd, dopo i timori avanzati oggi da Bernardini sui legami della nuova gestione con la cooperativa Alma Mater.

In discussione, spiega Zampa, “non c’e’ la difesa di nessuna associazione, ma innanzitutto la dignita’ delle persone trattenute. E’ evidente che 28 euro al giorno non rappresentano una somma sufficiente per l’erogazione di tutti i servizi previsti dal bando e tanto meno a garantire la regolarita’ dei contratti di lavoro”.

Ed “e’ altrettanto evidente- aggiunge la democratica- che il criterio del prezzo piu’ basso puo’ configurarsi come un impedimento alla partecipazione al bando di affidamento della gestione dei centri di accoglienza da parte delle aziende che offrono maggiori garanzie di affidabilita’ e piu’ radicate nel territorio di pertinenza e potrebbe invece favorire l’accesso ad organizzazioni non idonee”. (Com/Red/ Dire) 19:56 28-05-12 —

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last mag 28, 2012 Categorie: Media ,Sui mass media

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it