Il 40% era apertura di credito, non carta bianca

Pd: Zampa a Richetti, 40% inizio parabola discendente

Roma, 30 mar. (Adnkronos) “Credo che le parole di Matteo Richetti sul 40% meritino attenzione. Anche perche’ quel consenso che lui stesso indica come straordinario avrebbe dovuto rappresentare un tesoro da tenere al sicuro e valorizzare. Invece e’ stato l’inizio di una parabola discendente del Pd fino a un disastroso esito elettorale sia alle ultime amministrative che al referendum. Cio’ e’
accaduto perche’ ci si e’ confusi sul suo significato”. Lo afferma Sandra Zampa, deputata Pd e responsabile comunicazione della Mozione Orlando.

“Non si e’ compreso che – spiega Zampa – avrebbe dovuto essere inteso come un’apertura di credito e non come una sorta di ‘carta bianca’, una autorizzazione ad ‘un capo’ o a un ristretto numero di suoi fidati, a decidere senza confronti, a scegliere senza preoccuparsi di dividere, a escludere senza la fatica di unire. Unire dentro e fuori il Pd, nel centrosinistra e nel paese.

Avere sbagliato la lettura del dato del 40% ha portato molti guai al Pd e ha evidenziato la necessita’ di portare alla guida del partito una figura capace e autorevole in grado di ricucire le divisioni e gli strappi e di riavviare un dialogo con le forze del centrosinistra e con la societa’ organizzata. Per questo diciamo che per vincere le elezioni bisogna cambiare e scegliere Orlando“.


Roberta Zampa

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last mar 30, 2017 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa