E’ ora di passare dalle parole ai fatti per ridurre le disuguaglianze sociali, soprattutto fra i bambini

CRISI: ZAMPA, BENE LETTA, TROPPE DISUGUAGLIANZE SOCIALI. 1 MILIONE E 800 MILA BAMBINI VIVONO IN POVERTA’

(ASCA) – Roma, 25 giugno – ”Condivido le parole del Presidente Letta: troppe e ingiuste le disuguaglianze sociali in Italia. Ma adesso è ora di passare dalle parole ai fatti, a partire dalla condizione dei bambini e degli adolescenti. Sono 1 milione e 800 mila bambini che vivono in condizioni di povertà relativa nel nostro Paese perchè le loro famiglie non possono provvedere ad un pasto al giorno a base di carne o pesce, ad indumenti nuovi, a libri da leggere o alla possibilità di fare sport e altre attività ricreative”.

“Nei giorni scorsi, insieme alle colleghe Chiara Scuvera, prima firmataria, e Vanna Iori ho presentato una mozione sulla povertà minorile: chiedo che sia iscritta con urgenza alla discussione in Aula”. E’ quanto dichiara Sandra Zampa, deputata del PD e già capogruppo in Commissione Infanzia e Adolescenza.

”Questa povertà che oggi i minori di età vivono in prima persona, sarà la condanna del nostro Paese che si ritroverà, tra qualche anno, con un basso livello di capitale umano accumulato, disoccupazione, bassa produttività”.

“E’ il più grave errore –  dice Sandra Zampa – che una società possa compiere. E l’Italia non può permetterselo. Si avvii finalmente la Commissione Bicamerale Infanzia e questo governo si impegni a risollevare le sorti del nostri bambini e dei nostri giovani perchè solo loro rappresentano davvero il futuro del Paese”.

(com-min 252004) GIU 13

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it