L’Emilia Romagna mostra come si costruisce una nuova cultura dell’accoglienza

L’Emilia Romagna accoglie i migranti, potranno svolgere lavori socialmente utili in attesa del riconoscimento

(V. ‘Migranti: in E-R accordo per…’ delle 13:47) (ANSA) – BOLOGNA,23 SET – “E’ davvero una buona notizia quella della ufficializzazione del Protocollo regionale in base al quale i profughi, in attesa del riconoscimento dello status di rifugiati politici, potranno svolgere lavori socialmente utili“. Cosi’ in una nota la vicepresidente Pd, Sandra Zampa, ha commentato la firma dell’accordo di collaborazione firmato da Regione Emilia-Romagna, Prefettura di Bologna, Anci e Forum del terzo settore regionale, oltre a sindacati e organizzazioni della cooperazione sociale.

“E’ anche attraverso questi atti – ha aggiunto Zampa – che si costruisce una nuova cultura dell’accoglienza presso le nostre comunita’ e nel Paese. Grazie a tutti gli attori che hanno contribuito alla realizzazione di questo importante progetto. Oggi la nostra Regione, grazie all’impegno della vicepresidente Gualmini e del Prefetto Sodano, ha compiuto un concreto passo avanti nella realizzazione di una societa’ piu’ solidale”. (ANSA)

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa