Intere famiglie non possono essere private di un bene primario come l’acqua

Comune riallaccia acqua occupanti; Zampa,elemento di civilta’

(ANSA) – BOLOGNA, 27 APR – “L’ordinanza con cui il sindaco di Bologna, Virginio Merola, ripristina l’allacciamento all’acqua nelle case occupate e’ un elemento di civilta’ e come tale dovrebbe essere salutato da parte di tutti coloro che amano e rispettano la civilta'”. Lo dice Sandra Zampa, vice presidente del Partito democratico e della Commissione Bicamerale Infanzia e Adolescenza.

“Con questa ordinanza il Comune di Bologna sana una mostruosita’ legislativa in base alla quale intere famiglie, con minori, possano essere private di un bene vitale come l’acqua – aggiunge -. Ha ragione l’assessore Amelia Frascaroli quando sostiene che le occupazioni non trovano nell’opinione pubblica alcuna opposizione se avvengono in beni a lungo non utilizzati, come nel caso dell’edificio di Via Mario de Maria.

Ora mi attendo che il nuovo Ministro alle Infrastrutture, Graziano Delrio, corregga il grave errore contenuto nelle norme secondo cui e’ possibile vietare, a persone cosi’ private di tutto, l’accesso ad un bene primario come l’acqua”.

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last apr 27, 2015 Categorie: Territorio ,Sul territorio
Tag: , , , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it