Non dimentichiamo il disastro di Crevalcore

Nove anni fa, erano le 12:53 del 7 gennaio 2005, la stazione ferroviaria abbandonata di Bolognina di Crevalcore era immersa in una fittissima nebbia.

Poi lo schianto: sul binario unico il treno interregionale IR 2255 proveniente da Verona e diretto a Bologna con 200 passeggeri a bordo si scontra con il treno merci 59308 partito da Roma che sopraggiungeva dall’altra parte.

Non posso dimenticare le 17 persone che hanno perso la vita quel giorno e le molte altre che rimasero ferite nello scontro. Così come non dimentico l’opera eroica dei numerosi volontari, dei Vigili del Fuoco e delle unità di Primo Soccorso immediatamente accorse sul luogo del disastro.

Solo grazie al loro generoso impegno, proseguito senza sosta fino alla mattina dopo in uno scenario reso ancora più spettrale dalla visibilità ridotta a pochi metri, il bilancio delle vittime non è stato ancora più grande.

Non dimentico, non dimentichiamo.

S.Z.

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it