Sono al fianco di Cecile Kyenge, riconoscere la cittadinanza ai figli delle coppie straniere nati in Italia è una questione di civiltà

mag 6, 2013 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , , .

(ANSA) – Roma, 6 maggio – ”Ha ragione la Ministro Cecile Kyenge, la riforma della cittadinanza secondo il principio dello ius solis non è più’ rinviabile. Sono e sarò al fianco di Cecile in questa battaglia”. E’ quanto dichiara Sandra Zampa, deputata del Pd e già capogruppo in Commissione Infanzia e Adolescenza.

E’ una questione di civiltà: riconoscere la cittadinanza italiana e, dove è possibile o si voglia, la doppia cittadinanza, per i figli delle coppie straniere nati in Italia significa realizzare una vera e piena integrazione, nel rispetto della Convenzione dei diritti dell’Infanzia che siamo tenuti ad osservare. I nostri figli già condividono tempi e spazi, a scuola, nello sport, nelle nostre città: da loro dobbiamo prendere esempio e colmare questa grave lacuna che tende a discriminare tra bambini italiani e bambini nati in Italia, che parlano la nostra lingua, frequentano le nostre scuole, ma restano stranieri”, conclude.

(ANSA). PH 06-MAG-13 17:42 NNNN

 

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last mag 6, 2013 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa