Inaudito che un sacerdote giustifichi la pedofilia. Le sue parole stridono con quelle del Papa

Pedofilia: Zampa (Pd), inaudito che sacerdote la giustifichi
“Parole stridono con quelle Papa. Serve rispetto per i minori”

(ANSA) – ROMA, 6 OTT – “E’ inaudito che un sacerdote giustifichi la pedofilia, un reato gravissimo e particolarmente odioso. I minori hanno diritto al rispetto della loro sessualita’ e ad una infanzia lontana da traumi che ne segnano la vita per sempre. Chi ne abusa va condannato secondo quanto previsto dal nostro ordinamento e spetta alla politica contrastare la diffusione dell’idea che la pedofilia possa essere ammessa”. Cosi’ commenta Sandra Zampa Pd, vicepresidente
della Commissione Infanzia e Adolescenza le dichiarazioni del sacerdote di Trento Gino Flaim rilasciate ai microfoni dell’Aria che tira.

Le parole del sacerdote stridono con quelle alte e potenti di Papa Francesco che, proprio di recente nella sua visita in America, ha incontrato vittime di pedofili ecclesiastici. Secondo la stima del Consiglio d’Europa un bambino su cinque e’ vittima di abusi sessuali e in Italia, secondo quanto rivelato da Telefono Azzurro, nel 2014 ci sono stati oltre 200 casi di violenza: tutte le istituzioni sono chiamate a contribuire per arrestare la diffusione di questo fenomeno che non ha giustificazioni possibili”, conclude Zampa. (ANSA).

“Apprendo dagli organi di informazione che la Diocesi di Trento ha revocati l’incarico di collaboratore pastorale e la facolta’ di predicazione al sacerdote don Gino Flaim. Me ne compiaccio. Questa decisione conferma la sensibilità della Chiesa cattolica nei confronti di un fenomeno così grave e cosi delicato al tempo stesso.”

Sandra Zampa, vicepresidente della Commissione Infanzia e Adolescenza.

Print Friendly
Be Sociable, Share!

abc last ott 6, 2015 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa