I bambini hanno superato il lockdown, ora un piano di interventi per il loro diritto alla salute

CORONAVIRUS: ZAMPA, ‘GRAZIE A BIMBI E ADOLESCENTI, BRAVISSIMI IN LOCKDOWN’

Roma, 16 giu. (Adnkronos Salute) – ”Senza scuola, senza nonni, senza  abitudini che sono elementi di sicurezza per i bambini, dopo il  lockdown molti di loro hanno avuto conseguenze. Ma voglio dire loro  che sono stati bravissimi: ci si aspettava che fossero loro a infrangere le regole e invece sono stati esemplari”. A dirlo il  sottosegretario alla Salute Sandra Zampa alla presentazione di un’indagine sull’impatto del lockdown su bambini e adolescenti, nella  sede del ministero a Roma.

”Questa indagine – ha proseguito – ci conferma alcune delle sensazioni che avevano già avuto sulla condizione di fragilità dei bambini. Con  pareri discordanti, perché c’è anche qualche esperto che ha messo in  evidenza la naturale resilienza dei bambini, che li porta a rispondere meglio di quanto pensiamo agli imprevisti. E ci sono stati anche  bambini che sono stati felici di avere la famiglia riunita a casa per  lungo tempo. Però con il lockdown sapevamo di colpire le loro vite in  modo più pesante rispetto a quelle degli adulti”.

”La nostra preoccupazione – ha aggiunto Zampa – è stata anche quella di spiegare l’emergenza ai più piccoli, di come il  problema del Covid è arrivato a loro in termini di comunicazione. In  questo abbiamo avuto la collaborazione della Rai, anche se sono  circolati dei video con il virus paragonato a un mostro, che hanno  rischiato di creare confusione e timori”.

”Per questo – prosegue Zampa – li ringraziamo: grazie per aver  protetto voi e i vostri familiari. Ora vogliamo rassicurarli sul fatto che in testa alle nostre preoccupazioni c’è la loro salute. L’Italia  sta combattendo anche dal punto di vista scientifico e un ulteriore  messaggio ai più giovani è che si potrà vincere, stiamo lavorando al  vaccino e siamo molto avanti. E chissà che a qualche ragazzo non venga voglia di studiare per vincere battaglie come questa.

L’interesse di  questo ministero è di lavorare da subito per il diritto alla salute  dell’infanzia e abbiamo già siglato un protocollo d’intesa con Sip e  Save the Children con un piano di interventi in fase di emergenza e  post-emergenza. Abbiamo siglato infine anche il protocollo ‘Crescere  senza distanza’ per l’apprendimento di bambini ospedalizzati”.    (Bdc/Adnkronos Salute)  ISSN 2465 – 1222 16-GIU-20 11:38

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last giu 16, 2020 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , , , , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

  • Eventi sono in arrivo, resta sintonizzato!

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it