Con la Convenzione di Lanzarote ora abbiamo un’arma in più per combattere la pedopornografia

PEDOFILIA: ZAMPA (PD), FINALMENTE LANZAROTE E’ LEGGE =

(AGI) – Roma, 19 set. – “Finalmente, dopo un incomprensibile “ping- pong” tra Camera e Senato, la Convenzione di Lanzarote e’ legge. Ci sono volute sei letture per fare in modo che questo indispensabile sistema di protezione dei minori, che opera a livello internazionale e introduce due nuove fattispecie di reato, l’adescamento (grooming) e l’istigazione a pratiche di pedofilia e di pedopornografia, scattasse. Ora c’e’ uno strumento potente in piu’ per la protezione dei minori”. E’ quanto dichiara Sandra Zampa, capogruppo in Commissione Infanzia e Adolescenza per il Partito democratico.

“Ma la battaglia – prosegue Zampa – e’ tutt’altro che conclusa. Come anche questa mattina la polizia postale ha illustrato in Commissione trasporti, la rapidita’ e la potenza dei nuovi media e della criminalita’ organizzata che ne fa uso esige un continuo e attento controllo e intervento anche normativo, soprattutto a livello internazionale.

Ma, soprattutto, continua ad essere insufficiente l’azione positiva da parte dello Stato e delle agenzie educative: occorre che bambini, bambine e adolescenti siano preparati ad usare le nuove tecnologie, siano educati e pronti a segnalare anomalie e consapevoli che anche i social network sono luoghi dove si puo’ incontrare il mondo, quello “buono” e quello “cattivo”.

Cosi’ pure gli insegnanti e le famiglie devono conoscere di piu’ e meglio i nuovi media. Da mesi giace alla Camera una mozione che reca la firma di esponenti di tutti i gruppi parlamentari sui minori e i nuovi media e che indica alcune vie percorribili e raccomanda azioni positive al riguardo. Il mio auspicio e’ che sia presto portata all’attenzione dell’Aula”.(AGI)

Print Friendly
Be Sociable, Share!
abc last set 19, 2012 Categorie: Media ,Sui mass media
Tag: , , , , .

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it