Prodi lasciò i conti in ordine, con Berlusconi arrivò lo sfascio

Quirinale - 12 novembre 2011

Quirinale - 12 novembre 2011

ELEZIONI. ZAMPA (PD) A LEONE. MINESTRONE PRODI? LASCIO’ ITALIA CON CONTI IN ORDINE. CON BERLUSCONI LO SFASCIO

“Leggo che Leone la butta sul gastronomico e facendo riferimento al governo Prodi parla di minestrone. Al fine gastronomo vorrei ricordare che con il suo minestrone Prodi lasciò lo spread a 33 punti, niente Ici sulla prima casa ‘normale’, una mensilità in più alle pensione basse, un bonus di mille euro agli incapienti e i conti pubblici in ordine.

Il governo di destra guidato da Berlusconi ha distrutto l’italia con una ricetta che più che indigesta è risultata dannosissima per la salute del Paese tanto da dove costringere il Parlamento a sostenere un governo tecnico d’emergenza per non far finire l’Italia come la Grecia. È purtroppo vero che si ha la memoria corta ma consiglio a Leone di andare a rivedere le immagini della folla inferocita che accompagnò l’uscita di scena del Cav da Palazzo Chigi. Forse Leone aveva la tv rotta…”

Roma, 7 febbraio 2013

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa