Errani ha già dimostrato di poter gestire la complessità

Il commissario straordinario Vasco Errani durante la gestione dell'emergenza terremoto in Emilia Romagna

Il commissario straordinario Vasco Errani durante la gestione dell'emergenza terremoto in Emilia Romagna

Intervista a Sandra Zampa di a.z. su Il Resto del Carlino del 17 febbraio 2013

Bologna, Sandra Zampa (candidata del PD alla Camera), per Errani il futuro è Roma?

“Ogni cosa a suo tempo. Prima ci sono le elezioni, parlare del futuro del presidente della Regione è prematuro.”

Lei, però, è stata la prima a parlare di un suo eventuale ruolo nel governo, magari come sottosegretario.

“E’ vero, ma perchè Errani ha due doti non indifferenti: una straordinaria capacità di mediazione, che in politica è cosa fondamentale, e una conoscenza dei problemi e delle tematiche a livello nazionale che pochi altri posseggono”.

A questo punto, però, restano solo due strade, se il PD vncerà le elezioni con un buon margine: o dimissioni e voto anticipato per la Regione, oppure “Lodo Zingaretti”. Nel caso, lei cosa preferirebbe?

“Se Errani potesse andare a Roma, e mantenere il ruolo che ha in Regione sarebbe l’ideale. Lui è una risorsa preziosissima per l’Italia, ma anche per l’Emilia Romagna. E ha dimostrato di poter gestire molti incarichi insieme.

 

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa