25 aprile: riscoprire i valori della solidarietà e della convivenza

Il 25 aprile «è una ricorrenza fondamentale nella storia dell’Italia unita, di quelle che più hanno segnato il cammino sulla via dell’indipendenza, della dignità, della libertà e della coesione nazionale» Queste le parole del Presidente della Repubblica.

Dovremmo sempre ricordare quanto costò agli italiani la pace e la liberazione dal nazi fascismo e oggi, ancora e più che mai, questo giorno serva non solo a testimoniare il nostro debito nei confronti di chi sacrificò se stesso per la libertà di tutto un Paese, ma sia ancora una volta occasione per riscoprire i valori della solidarietà e della convivenza che fanno del nostro Paese una grande nazione.

La crisi economica e finanziaria che ancora insiste in Italia, così come in Europa, non sia l’alibi per cancellare o retrocedere nella strada dei diritti. Occorre vigilare e impegnarsi per la tutela dei più deboli e dei più fragili: gli anziani, i disoccupati, i minori di età, gli ammalati, i disabili, le famiglie povere.

A tutti il mio augurio in occasione della festa di un’intera nazione che oggi vive in pace e libera grazie al sacrificio di chi seppe buttare il cuore oltre la siepe.

Sandra Zampa

Print Friendly
Be Sociable, Share!

Appuntamenti

mese per mese

Nel sito

Facebook

"IlFuturoHaRadiciAntiche"

Iscriviti alla newsletter di Sandra Zampa
Leggi informativa sulla Privacy
Per cancellare iscrizione invia richiesta a info@sandrazampa.it